La giornata degli Abbracci arriva nel Vallo di Diano (Sa)

abb

La Giornata Nazionale degli abbracci arriva anche nel Vallo di Diano, un’iniziativa di “Con-tatto- Abbracci Gratis 2017” che nasce come esperimento teatrale che si ispira al fenomeno degli abbracci ed al loro potere, in collaborazione con Aliah Associazione per il benessere psicofisico e sociale, di Teggiano.

L’appuntamento è domenica 2 aprile in Piazza Portello, nel centro storico di Teggiano, dalle ore 9:30 alle 13:00.

La nostra società ci sta portando sempre di più ad allontanarci l’uno dall’altro, ad avere poco contatto, ci mostra più come andare “contro” l’altro che incontro all’altro – afferma la referente del progetto Dott.ssa Claudia Colombo, Psicologa e Psicoterapeuta in formazione presso SEF “Scuola Europea di Psicoterapia Funzionale Corporea” – Il rischio è di perdere quel fondamentale senso di fiducia, di piacere del contatto, che è un bisogno fondamentale dell’essere umano e che stiamo purtroppo già perdendo. Allora questa è un’occasione per andarcelo a prendere questo contatto, ma anche per abbandonarci a riceverlo, attraverso l’abbraccio, un così semplice, ma potente gesto, che può regalarci sensazioni positive che riempiono il nostro essere. Ci lasciamo al piacere del fidarsi dell’altro, di trovare l’altro, ma anche di cercarlo. Esperienze che abbiamo bisogno di sperimentare più e più volte nella nostra vita”.

“Per partecipare basta venire solo col più bel sorriso che abbiamo e un cartello con scritto “Abbracci Gratis” o “Abbracciami” o “Mi Abbracci” o “Io mi fido” e un foulard. Bendarsi è facoltativo ma fortemente consigliato”.

Fonte: ONDANEWS
www.ondanews.it

Senza categoria

Informazioni su aliahbenessere

CHI SIAMO: CLAUDIA COLOMBO: Psicologa dell'età evolutiva iscritta all'ordine degli psicologi della Campania - PSICOTERAPEUTA FUNZIONALE in formazione - Mental Trainer sportivo - Istruttrice di fitness musicale- Istruttrice di Fitness per bambini e Giornalista Pubblicista

Precedente Funzionalismo - Effetti della psicoterapia e della terapia antistress funzionali Successivo "Spostare i propri limiti" Intensivo SEF 2017 - Se non ora quando!