Psicoterapia Funzionale. Cum- tactum: Sentire Insieme

tocco
Il tatto è stato descritto come il più importante organo di senso per entrare in contatto con il mondo esterno. Senza di esso la vita è pressoché impossibile (Barnett, 1972). Il Contatto è un’esperienza che si sviluppa nell’interazione reciproca tra due sistemi del Sé attraverso più livelli e più Funzioni; esso rende possibile un toccare insieme (cum-tactum), sentire dentro e percepire intima vicinanza con l’altro (empatia).
Il toccare è più di una stimolazione sensoriale: il toccare è comunicare con l’altro e diversi tipi di tocco possono trasmettere diverse emozioni (Hertenstein, 2002).
Se una persona è nervosa,o serena, oppure triste, lo si percepirà dal suo tono di voce, dalla sua espressione del viso, ma anche dal modo di essere toccati da lei. Il tocco assume, proprio come la voce, significati diversi sulla base delle sue caratteristiche (intensità o pressione, dove si è toccati, velocità, costanza e prevedibilità, temperatura, durata del contatto, ampiezza dell’area toccata, etc).
La combinazione di queste caratteristiche dà origine a moltissimi modi di toccare, ma solo alcuni riescono a suscitare in modo univoco determinate emozioni ed Esperienze. Il tocco, nella sua complessità, è un linguaggio universale, e in quanto tale può essere codificato, e, quindi, descritto nelle sue componenti, e decodificato, vale a dire può assumere un significato.
Esso diventa tanto più importante quanto più gli altri mezzi comunicativi (il parlare, la vista, l’udito…) sono compromessi, non sviluppati o non conosciuti e, quindi, un modo fondamentale e insostituibile per entrare in relazione col neonato, coi bambini con disturbi dello spettro autistico, con gli anziani dementi, con i malati.
Il Tocco è fondamentale anche nella coppia, per sviluppare l’empatia e la comprensione profonda dell’altro.

SCOPRI DI PIU’ SULLA PSICOTERAPIA FUNZIONALE
download

Barnett, K. (1972). A theoretical construct of the concepts of
touch as they relate to nursing. Nursing Research, 21, 102-110.
Hertenstein, M.J. (2002). Touch: its comunicative functions in
infancy. Human Development, 45, 70-94.
Rizzi, G., Rizzi, L., Casetta, L. (2011). Il Tocco Massaggio
Funzionale Integrato. Padova : Upsel Domeneghini.

Fonte PsicoterapiaFunzionale.it

Precedente Prenota la tua visita con un click Successivo IL MIO STUDIO, LA MIA ACCOGLIENZA